QUANDO PORTARE VOSTRO FIGLIO DAL DENTISTA

Molto spesso ci sentiamo chiedere quando si deve portare per la prima volta un bambino dal dentista.

A noi piace rispondere che NON È MAI TROPPO PRESTO.

Proprio per questo abbiamo introdotto una visita specifica, chiamata VISITA CONOSCITIVA, per i bambini più piccoli.

In cosa consiste?

Spesso e giustamente i bambini possono essere spaventati dal dentista che, purtroppo, non è visto sempre come un ambiente accogliente. Ciò può però essere dovuto ad eventi traumatici o dolorosi che si accompagnano con la prima visita dal dentista.

È normale che sottoporsi ad una cura per il mal di denti sia un evento spiacevole, spesso anche per gli adulti: figuriamoci per un bambino.

Allora è meglio iniziare a veder il dentista quando non si ha bisogno di lui.

Abbiamo riscontrato che predisporre visite trimestrali durante le quali un bambino si possa ambientare e familiarizzare con gli oggetti e le persone è una tecnica efficace per aumentare la collaborazione dei piccoli pazienti.

Durante le visite conoscitive i bambini conoscono il personale dello studio, le persone che li cureranno e, solo se sono predisposti, si sottopongono ad una visita reale in cui mostreranno i denti. Verrà mostrato loro tutto l’ambiente e saranno liberi di prendere confidenza con cose e persone.

Alla fine della visita saranno loro REGALATI un GADGET ed un ATTESTATO DI CORAGGIO.

Ai genitori vengono spiegate le tecniche di igiene orale e alcuni accorgimenti da osservare per la salute orale dei più piccoli.

Queste visite rappresentano la BASE DELLA PREVENZIONE!

Ripetere queste visite ogni trimestre è un passo vincente per mettere i piccoli pazienti a proprio agio e prepararli al momento in cui avranno necessità di qualche prestazione odontoiatrica, alla quale arriveranno pronti ed informatissimi.

 

Prenotate una visita conoscitiva per il vostro bambino:

Prenota la tua visita Prenota la tua visita

QUANDO PORTARE VOSTRO FIGLIO DAL DENTISTA ultima modifica: 2017-07-11T19:43:48+00:00 da Studio Dentistico Zotti

I commenti sono chiusi