Chirurgia Orale

La CHIRURGIA ORALE diventa ogni giorno di più la raffinata arma del dentista per migliorare un sorriso.

Non si tratta ormai più di interventi invasivi e demolitivi, quanto più dell’utilizzo di nuove tecniche e materiali.

Esistono numerosissime applicazioni della chirurgia orale, ognuna delle quali svolge un ruolo importante nell’estetica e nella riabilitazione del sorriso.

Ad oggi la CHIRURGIA ORALE si avvale di strumenti molto raffinati e altamente tecnologici.

E’ cambiata la tecnologia nell’esecuzione delle tac e ad oggi c’è la POSSIBILITÀ DI RIDURRE NOTEVLMENTE la dose di RAGGI per i PAZIENTI con la TC CONE BEAM di cui noi, nel nostro Studio di Gardone Val Trompia (Brescia), normalmente ci serviamo.

Un altro strumento molto importante per eseguire interventi chirurgici raffinati e NON TRAUMATICI è sicuramente la PIEZOCHIRURGIA che si avvale di uno strumento ultrasonico chiamato PIEZOELETTRICO.

Se vuoi saperne di più di questa tecnologia, vai alla pagina PIEZOCHIRURGIA.

Un valido impiego della chirurgia PIEZOELETTRICA è nell’ESTRAZIONE DEI DENTI DEL GIUDIZIO.

Molto spesso i DENTI DEL GIUDIZIO, soprattutto quelli inferiori, molto DELICATI DA TOGLIERE, si trovano in prossimità di strutture NERVOSE.

Vicino alle radici dei DENTI DEL GIUDIZIO INFERIORI può esserci il NERVO ALVEOLARE INFERIORE e, durante l’estrazione, se non eseguita con gli strumenti adeguati, si rischia di provocare dei danni.

Lo strumento piezoelettrico permette di toccare tutti i tessuti molli (tra cui anche avvicinarsi notevolmente al nervo) SENZA RISCHI per queste strutture delicate.

È importante sapere cosa e come farlo nel caso dell’estrazione dei denti del giudizio.

Inoltre la chirurgia MINIMAMENTE INVASIVA permette anche di RIDURRE o EVITARE addirittura eventuali GONFIORI, EMATOMI ed altre complicanze post-intervento.

CHIRURGIA IMPLANTARE

L’utilizzo degli impianti per la sostituzione dei denti è ormai largamente diffuso. Tuttavia il posizionamento di un impianto resta pur sempre un intervento chirurgico e, come tale, comprende alcuni rischi. Così la tecnologia viene in aiuto del dentista e del suo paziente fornendo nuovi mezzi che rendono gli interventi minimamente invasivi.

CHIRURGIA IMPLANTARE COMPUTER-GUIDATA 

Consiste nel posizionamento degli impianti nel cavo orale senza praticare tagli e senza quindi l’utilizzo di punti di sutura. La pianificazione dell’intervento viene operata dal dentista tramite un software che processa i dati della TAC del paziente. Da questa analisi, il dentista ottiene una mascherina personalizzata per ogni paziente che utilizza come guida nel posizionamento degli impianti.

Ciò permette di ridurre i tempi di intervento e quindi di minimizzare la convalescenza e la durata della guarigione.

Alla fine dell’intervento gli impianti risultano posizionati e il paziente può uscire dall’ambulatorio con la protesi che è stata prima costruita senza che l’ estetica sia perduta o danneggiata.

Esistono casi in cui numerosi o tutti gli elementi dentari siano stati persi o risultino non recuperabili e quindi la necessità di interventi di riabilitazione estesi.

In tutti i casi in cui sia necessario intervenire chirurgicamente, siano essi estesi o limitati, sono utili e doverose un’attenta analisi e un’accurata pianificazione che solo l’esperienza del dentista possono fornire.

CHIRURGIA PARODONTALE RIGENERATIVA

Si tratta dell’insieme degli interventi chirurgici che si prefiggono il difficile obiettivo di rigenerare il tessuto osseo perduto in seguito a malattia parodontale. Questa branca della chirurgia di difficile management e prevede un altissimo grado di collaborazione da parte del paziente che deve essere altamente motivato e istruito all’igiene orale.

Si compone di interventi chirurgici di durata variabile e caratterizzati da un decorso post-operatorio non eccessivamente doloroso.

Chirurgia Orale ultima modifica: 2016-02-17T01:36:09+00:00 da Studio Dentistico Zotti